Categorie
Esperienze

WordPress o Wix?

Dopo 13 anni di carriera nel web ho avuto modo di toccare con mano che le soluzioni vincenti non sono quelle “perfette” dal punto di vista tecnico ma quelle che garantiscono un livello di funzionalità sufficiente, ovvero le soluzioni sub-ottimali. L’avvento di WordPress è stato qualcosa di inizialmente fastidioso per me che cercavo di collocarmi sul mercato come sviluppatore di CMS custom, e penso che la stessa sensazione la possa avvertire chi oggi è esperto di WordPress e si vede bombardato dalla pubblicità di Wix.

L’unica certezza non solo del mondo tecnologico ma del mondo in generale è che gli strumenti cambiano, ma la nostra professionalità resta.

Un’altra cosa che si diceva ai tempi dell’avvento di WordPress è che la figura del webmaster sarebbe scomparsa e al suo posto ci sarebbero state diverse figure: web designer, web developer, SEO, copywriter ecc… Il mantra era quello di specializzarsi. I webmaster in realtà non sono mai scomparsi, anzi, l’importanza di avere un responsabile unico per un sito è sempre più fondamentale col crescere del numero delle specializzazioni.

Un tecnico è chiamato a risolvere problemi, e Wix risolve il problema di avere un sito in tempi più rapidi e senza creare potenziali problematiche per il futuro: la scarsa professionalità ha lasciato tantissimi clienti in mezzo ad un deserto di siti WordPress spaccati in mille pezzi dagli aggiornamenti e dalle intrusioni, e questa è diventata una parte importante del mio fatturato.

Quindi per quel che mi riguarda continuate pure a mettere in piedi siti WordPress <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *