Windows

Sui sistemi operativi della famiglia di Windows se ne sono sentite di tutti i colori, ma c'è un fatto che bisogna accettare: Windows XP è stato lanciato nel 2001 e a fine 2012 era ancora installato sul 40% dei computer presenti nel mondo! Un successo di longevità paragonabile solo a quello del Commodore 64, tutto questo nonostante abbia avuto già tre successori: Windows Vista, Windows 7 e Windows 8!

A differenza dei sistemi operativi ispirati a UNIX, Windows non godeva inizialmente di una sicurezza intrinseca. Per esempio mancava il concetto dei permessi sui file e qualsiasi programma scaricato da Internet poteva compromettere la stabilità del computer e la privacy dell'utente. Per raggiungere un livello di sicurezza accettabile andavano installati a parte programmi come firewall e antivirus, ragion per cui gli amici più navigati suggerivano la migrazione a Linux o Mac OS X, che fra l'altro non necessitano nemmeno di deframmentare regolarmente gli hard disk.

Le cose sono migliorate nel corso degli anni, ma Microsoft ha accumulato un ritardo nei sistemi operativi mobili: riuscirà a colmarlo?

Richiedi una consulenza su Windows

Risorse correlate